Consulenti tecnici >> Forum

http://www.consulenti-tecnici.it

Non hai eseguito l'accesso.

#1 2008-09-19 18:22:48

joly
Member
Registrato: 2008-09-11
Messaggi: 320
Sito web

C.T.P. e C.T.U.

Chiedo a chi ha esperienza in merito:
può il C.T.U. consegnare la relazione peritale direttamente in Tribunale senza trasmetterne copia o almeno comunicare l'avvenuto deposito ai C.T.P. o ai legali?
Scrivo in veste di C.T.P. e sono venuta a conoscenza dell'avvenuto deposito della rel. dall'Avvocato che ha fatto fare ricerche in Tribunale. Io la perizia l'ho letta e la cosa che mi lascia perplessa è che le mie osservazioni riportate nella memoria che ho presentato nei termini, non sono per nulla state prese in considerazione...........e la C.T.U. sembra proprio pendere per un unico verso (controparte!). Entra in gioco in qualche modo la deontologia professionale?!?
GRAZIE.

Non in linea

 

#2 2008-09-23 16:42:09

OMOM
Member
Registrato: 2007-07-19
Messaggi: 20

Re: C.T.P. e C.T.U.

Quando sono io il CTU consegno 15 gg prima ,della scadenza,alle parti la bozza del mio elaborato ( alcune volte per espresso desiderio del Giudice) per poi allegare le loro osservazioni e le mie conclusioni. Mi pare di dare un buon servizio al Giudice  che così ha il parere del CTU e le osservazione delle parti in causa.
Saluti
OMOM

Non in linea

 

#3 2008-09-23 19:17:22

P.Linarello
Member
Registrato: 2007-02-18
Messaggi: 103
Sito web

Re: C.T.P. e C.T.U.

sicuramente depositare la relazione senza aver sentito, o quantomeno, informato i CTP non è un bel gesto, ma non ci sono norme a riguardo (che io sappia), se non di reciproco rispetto tra colleghi.
il CTU poi non è necessariamente tenuto a considerare le valutazioni del CTP, che quasi sempre tendono verso la propria parte, ma sarà il giudice (se ne ha le competenze) a dare il giusto peso alle conclusioni del CTU e dei CTP.
certo è che se il giudice nomina un esperto, si presume che si fidi del CTU.

però mi è anche capitato che i CTP non si facciano nè sentire, nè tantomeno vedere, e questo spesso.
dovrebbe essere cura dei CTP pressare il CTU affinchè si lavori insieme (non vuole essere una critica) e quindi instaurare quella reciproca collaborazione che permetta poi di arrivare ad un risultato finale, fermo restando che poi il risultato può essere valutato differentemente....
questo è il mio poco illuminato pensiero.
saluti a tutti

Non in linea

 

#4 2008-09-25 18:40:30

joly
Member
Registrato: 2008-09-11
Messaggi: 320
Sito web

Re: C.T.P. e C.T.U.

GRAZIE.... OMOM! Purtoppo non tutti i C.T.U. sono corretti come te! Il fatto è che io ho avuto premura di contattare il C.T.U. in questione ma senza alcun esito. Nella mia memoria di parte avversa avevo chiesto un'ulteriore incontro per visionare la documentazione mancante e non inserita negli atti di causa che lui stesso ha richiesto a parte attrice. Non avendo visionato tali documenti non posso far altro che contestare la sua relazione che peraltro è carente dei criteri di calcolo per stabilire la congruità di parcelle non vidimate dai rispettivi collegi, .
Di una cosa sono certa: per un tecnico C.T.P. donna è molto più difficile farsi valere! E non ci sono norme deontologiche che tengano.
Saluti
joly

Non in linea

 

#5 2008-09-27 11:14:17

franc
Member
Registrato: 2008-06-11
Messaggi: 1304

Re: C.T.P. e C.T.U.

Cara joly, non condivido la tua considerazione sulla differenza tra ctp donna e uomo. L'attività giudiziaria, con le sue relative procedure formali, consente di poter sostenere i propri diritti indipendentemente dal sesso del tecnico. Se il ctu non la vede così, non potrà che averne problemi, purchè ovviamente sia la parte "danneggiata" a crearglieli.
Venendo al caso concreto:
- tieni presente che il ctu va "contattato" esclusivamente a mezzo raccomandata a.r. o con dichiarazioni riportate nel verbale di accesso. La telefonata, viceversa, non lascia tracce, e come tale è da evitare nel tuo interesse (o meglio, nell'interesse della parte che difendi);
- il ctu può, nel suo libero arbitrio, non condividere le memorie di parte. E' però tenuto ad allegarle alla relazione che consegna al Giudice, purchè tali memorie gli pervengano nei termini da lui fissati; la prova della ricezione nei termini è data dalla ricevuta di ritorno della raccomandata con cui gli hai spedito le note; se  hai usato altri mezzi, non vedo come puoi provare di avergli dato delle memorie;
- al ctu è fatto esplicito divieto (c'è infinita giurisprudenza) di acquisire documentazione "mancante e non inserita negli atti di causa". Egli deve attenersi esclusivamente ai documenti prodotti agli atti. Se non ha fatto così, la sua ctu è inficiata di nullità relativa, nel senso che sono nulle tutte le conclusioni che l'acquisizione illegittima di tali documenti gli hanno consentito. Se è accaduto, segnala la vicenda all'avvocato che èprovvederà in sede di udienza a sollevare l'eccezione.

Non in linea

 

#6 2008-09-29 15:37:41

joly
Member
Registrato: 2008-09-11
Messaggi: 320
Sito web

Re: C.T.P. e C.T.U.

GRAZIE franc!
Ti confermo che da parte mia i contatti sono intervenuti formalmente e la memoria l'ho consegnata personalmente (raccomandata a mano) l'ultimo giorno utile avendo ricevuto copia del verbale solo il mattino precedente! Tra l'altro lui scrive nella sua relazione di "aver tenuto conto delle memorie dei rispettivi C.T.P."
Mi confermi dunque che la documentazione mancante non può essere acquisita?!?.....Si tratta di: contratto dell'impresa appaltatrice, giornale dei lavori, verbali ecc. TUTTO IN ORIGINALE!?!......Inoltre il CTU, in merito al compenso richiesto da parte attrice, ritiene congruo il calcolo senza riportane il criterio.
Produrrò le mie critiche alla relazione del CTU affinchè l'avvocato potrà sollevare le osservazioni.
Ancora grazie
saluti
joly

Non in linea

 

#7 2008-09-29 18:49:11

franc
Member
Registrato: 2008-06-11
Messaggi: 1304

Re: C.T.P. e C.T.U.

Dunque il ctu dichiara di aver tenuto conto delle memorie dei rispettivi ctp. Non puoi quindi dire che le tue osservazioni non sono state per nulla prese in considerazione. Ne ha tenuto conto e non le ha condivise, cosa che è lecita.

In merito alla acquisizione di documenti, bisogna entrare nel merito del tuo caso specifico.
Come principio generale, la documentazione da cui si evince la doglianza va prodotta nei termini; il ctu non può acquisirla nel corso delle operazioni anche per le lamentele da te sollevate: le parti (e i loro rappresentanti tra cui il ctp) devono avere la possibilità di conoscere tutti gli atti oggetto di lite, al fine di confrontarsi su documentazione nota, che pertanto non può essere integrata in corso di causa. Non conta il fatto che si tratti di documentazione in originale o in copia; il problema è il termine entro cui produrre i documenti affinchè siano noti alle parti entro termini ben precisi stabiliti dalla legge. Ora, venendo al caso specifico, dal tuo ultimo post mi sembra di capire che trattasi di lite tra stazione appaltante e appaltatore. In tal caso, probabilmente, la documentazione che citi era già nota alle parti, in quanto formante documentazione propria dell'appalto per cui è lite. In tal caso, l'acquisizione di documentazione non agli atti non costituisce una azione scorretta del ctu, il quale non fa altro che prendere conoscenza di atti già noti alle parti. In concreto: il contratto di appalto, i verbali, la contabilità. ecc. è stato sottoscritto da entrambi, e come tale è noto a entrambi; non si tratta dunque di una prova documentale prodotta oltre i termini.

Se si tratta di documentazione nota alle parti, il ctu non è tenuto a fartene avere copia. Potrebbe farlo per cortesia e soprattutto per buon senso, al fine di avere anche da te un contributo costruttivo alla ricerca della verità, ma è altra questione. In realtà, se le cose stanno come credo di aver capito, è il tuo cliente che, formalmente, avrebbe dovuto fornirti ogni supporto documentale.

In merito al compenso richiesto da parte attrice per il quale il ctu ritiene congruo il calcolo, il ctu non è tenuto ad esplicitare le motivazioni del suo convincimento. E' il giudice che, se ritiene che il ctu non ha correttamente ed esaurientemente motivato la sua tesi, potrebbe non sposare la tesi del proprio ctu e decidere diversamente.

Giusto il produrre note all'avvocato per contrastare il ctu. Ti consiglio di contestare la SOSTANZA analizzando analiticamente i concetti scritti dal ctu, e di limitare le contestazioni alla FORMA ai soli aspetti procedurali, quale quello di (eventuale) acquisizione illegittima di documentazione.

Non in linea

 

#8 2008-10-22 12:32:27

joly
Member
Registrato: 2008-09-11
Messaggi: 320
Sito web

Re: C.T.P. e C.T.U.

Il CTU ha scritto nella sua rel pritale: "lette le memorie dei CTP" stop! Non scrive di averle prese in considerazione.
Comunque poi è andata così:
ho redatto la mia relazione di critiche al CTU e l'ho presentata al legale che l'ha depositata in cancelleria.
All'udienza il giudice ha preso atto della relaz. Prossima udienza per richiesta integraz al CTU con presenza conetstuale dei CTP.
Grazie per i preziosi consigli e la gradita collaborazione.
joly

Non in linea

 

#9 2009-04-01 12:48:42

joly
Member
Registrato: 2008-09-11
Messaggi: 320
Sito web

Re: C.T.P. e C.T.U.

AGGIORNAMENTO AD OGGI:
Il CTU ha depositato l'integrazione: sostanzialmente ribadisce quanto depositato nella sua rel peritale, asserendo che io non ho fatto inserire note a verbale nell'unico sopralluogo che si è tenuto sul luogo di causa....
Come posso contestare questa sua affermazione dal momento che lui stesso in sede di quel sopralluogo ha detto alla parte attrice che i documenti non erano stati prodotti agli atti e che li avrebbero dovuti presentare in originale per appurarne la veridicità. Io quei documenti non li ho mai visti se non in copia come allegato alla rel peritale depositata dal CTU.

Inoltre il CTU afferma che vi è congruità delle parcelle, mentre io so che la congruità la verifica l'ordine di appartenenza in base alla documentazione prodotta con certezza di recapito alla committenza (la prestazione va opportunamente documentata).

Per quanto riguarda la prestazione del Coordinatore x la Sicurezza io so, perchè ho l'abilitazione a Coordinatore, che la normativa prevede una serie di passaggi che qui non sono stati effettuati (redazione del PSC prima di indire la gara, aggiornamento del diagramma di Ghant, produzione di foto e redazione dei verbali ecc.) mentre il CTU asserisce che non vi è irregolarità nello svolgimento della prestazione, e.....il CTU non ha l'abilitazione a Coordinatore della Sicurezza!

Dovrò produrre ulteriori note critiche, qualcuno dei validi professionisti di questo forum mi può aiutare ad indirizzarLe puntualmente?
Grazie

Ultima modifica di joly (2009-04-01 12:52:02)

Non in linea

 

#10 2009-04-01 13:37:18

franc
Member
Registrato: 2008-06-11
Messaggi: 1304

Re: C.T.P. e C.T.U.

<<Il CTU ha depositato l'integrazione: sostanzialmente ribadisce quanto depositato nella sua rel peritale, asserendo che io non ho fatto inserire note a verbale nell'unico sopralluogo che si è tenuto sul luogo di causa....
Come posso contestare questa sua affermazione dal momento che lui stesso in sede di quel sopralluogo ha detto alla parte attrice che i documenti non erano stati prodotti agli atti e che li avrebbero dovuti presentare in originale per appurarne la veridicità.>>
Ci sono tue dichiarazioni nel verbale di accesso? Hai spedito raccomandata a.r. al ctu con cui gli hai comunicato qualcosa? Se la risposta è no, non ritengo che tu possa lamentare nulla. Credo di aver capito che l'unica cosa che ha ricevuto da te sono le note finali con "raccomandata a mano", ed il ctu ha dichiarato di averne tenuto conto.

<<Io quei documenti non li ho mai visti se non in copia come allegato alla rel peritale depositata dal CTU. >>
Ok, ma se ho capito bene quei documenti sono noti al tuo cliente che li ha sottoscritti, e che avrebbe potuto/dovuto dartene copia nel suo interesse.

<<Inoltre il CTU afferma che vi è congruità delle parcelle, mentre io so che la congruità la verifica l'ordine di appartenenza in base alla documentazione prodotta con certezza di recapito alla committenza (la prestazione va opportunamente documentata). >>
Anche il giudice può giudicare congrua o meno la parcella; e per farlo si serve dell'ausilio del ctu.

<<Per quanto riguarda la prestazione del Coordinatore x la Sicurezza io so, perchè ho l'abilitazione a Coordinatore, che la normativa prevede una serie di passaggi che qui non sono stati effettuati (redazione del PSC prima di indire la gara, aggiornamento del diagramma di Ghant, produzione di foto e redazione dei verbali ecc.) mentre il CTU asserisce che non vi è irregolarità nello svolgimento della prestazione, e.....il CTU non ha l'abilitazione a Coordinatore della Sicurezza!>>
Nelle tue ulteriori note, dettaglierai gli articoli di legge violati sbugiardando il ctu.

Non in linea

 

#11 2009-04-01 18:03:25

joly
Member
Registrato: 2008-09-11
Messaggi: 320
Sito web

Re: C.T.P. e C.T.U.

Ringrazio vivamente Franc per la consueta disponibilità e professionalità.

Non ho inviato raccomandata ma un fax dove chiedevo esplicitamente:
1) di ricevere copia del verbale delle operazioni;
2) se parte attrice avesse avesse nel frattempo fatto pervenire la documentazione mancante.

Nel verbale d'accesso ricevuto dal CTU a mezzo fax il 17.06.08 alle ore 11,00 (termine del deposito delle memorie 18.06.08!) si legge:
"risulta mancante nella documentazione dei fascicoli il giornale dei lavori ed il contratto con l'impresa ...la parte attrice si impegna a far pervenire  tale documentazione al ctu."
Visti gli allegati alla rel peritale, confermo che la documentazione non è sottoscritta dal cliente.

Per quanto riguarda gli articoli di Legge inerenti la Sicurezza ho già ampiamente dettagliato le motivazioni della contestazione. Devo ribadire il concetto?
Grazie

Ultima modifica di joly (2009-04-01 18:04:53)

Non in linea

 

#12 2009-04-01 19:08:28

franc
Member
Registrato: 2008-06-11
Messaggi: 1304

Re: C.T.P. e C.T.U.

Chiedo scusa, ma la vastità dei post sull'argomento e il tempo trascorso, non mi consentono di avere una visione unitaria della faccenda. Dunque, da quello che evinco in questo ultimo post, il ctu si è fatto mandare dalla controparte una serie di documenti che ha preso in considerazione nella stesura della sua ctu, di cui tu non hai avuto modo nè di prenderne visione nè di discuterne in contraddittorio. Trattasi di documenti non noti a tutte le parti (o comunque certamente non noti alla tua parte). Se è così (se ho capito bene), non mi preoccuperei molto: vi è una palese illecita acquisizione di documentazione oltre i termini, documentazione che non fa parte di quella già ben nota alle parti, ed in più tale documentazione è stata acquisita violando il principio del corretto contraddittorio, non essendo stata portata all'attenzione della tua parte. La ctu è annullabile nella parte in cui il ctu si è servito di tali documenti per giungere a delle conclusioni che non avranno effetti ai fini della sentenza. Ad ulteriore riprova della violazione del contraddittorio si aggiungeil tuo fax con cui sostanzialmente chiedevi lumi (al punto 2) su tale documentazione, anche se (credo) non vi è da parte tua una formale opposizione all'acquisizione (ma non so se ne avevi interesse).

Sugli articoli di legge per la sicurezza, suggerirei uno schemino da allegare alle note in cui dettagli cosa andava fatto e non è stato fatto, con accanto l'articolo, il numero e l'anno della legge; sarà difficile per il ctu venirne fuori.

In ogni caso, è evidente che un ctu più prudente, avrebbe senza dubbio proceduto con una richiesta scritta al giudice in merito alla acquisibilità o meno della documentazione, scaricandosi di ogni responsabilità.

Non in linea

 

#13 2009-04-03 19:08:24

joly
Member
Registrato: 2008-09-11
Messaggi: 320
Sito web

Re: C.T.P. e C.T.U.

Opposizione formale:
nelle note critiche alla ctu (depositata a suo tempo) ho specificato che la documentazione è stata acquisita violando il principio del contraddittorio. E' per questo che il Giudice ha richiesto integrazione al CTU...su pressione del legale del mio cliente, mentre il Giudice ....avrebbe avvallato la rel peritale.
Dovrò riuscire a demolire l'integrazione.
Saluti e ancora grazie per gli spunti preziosi!

P.S.: questo forum è di grande utilità, peccato che sia poco divulgato.

Non in linea

 

Footer forum

Powered by PunBB
© Copyright 2002–2005 Rickard Andersson

[ Generated in 0.065 seconds, 6 queries executed ]