Consulenti tecnici >> Forum

http://www.consulenti-tecnici.it

Non hai eseguito l'accesso.

#1 2011-01-30 17:08:33

carbonaro
Member
Registrato: 2009-03-09
Messaggi: 26

deposito CTU: quale procedura seguire

Buona sera!come devo comportarmi se il Giudice non precisa a quale procedura bisogna attenersi per il deposito della relazione? in sede di conferimento dell'incarico, ha stabilito il termine di 60 giorni per il deposito della relazione scritta. quindi devo pensare che si voglia attenere al vecchio rito oppure come CTU devo inviare comunque una bozza alle parti, aspettare le loro osservazioni e poi depositare la relazione allo scadere del termine concesso dal giudice? grazie

Ultima modifica di carbonaro (2011-01-30 17:11:47)

Non in linea

 

#2 2011-01-30 19:57:39

SimonaTosi
Member
Registrato: 2010-05-06
Messaggi: 244
Sito web

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

Sarebbe stato bene chiedere al momento al giud. ma se non ha specificato niente delle bozze ai CTP forse vuole fare tramite vecchio rito...ma ti conviene chiedere al Giud. per sicurezza

Non in linea

 

#3 2011-01-30 19:58:52

SimonaTosi
Member
Registrato: 2010-05-06
Messaggi: 244
Sito web

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

Anche perchè di solito specificano dopo quanti giorni mandare la tua relazione ai CTP...ma non ti ha detto nulla...

Non in linea

 

#4 2011-01-30 20:43:15

giorgiofloris
Member
da: Sardegna
Registrato: 2009-04-24
Messaggi: 2148

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

Comunque se il giudice non ti ha detto nulla di preciso e depositi in tribunale entro il 60° giorno, anche senza anticipare la bozza alle parti, nessuno potrà dirti nniente.

Non in linea

 

#5 2011-01-31 07:50:55

SimonaTosi
Member
Registrato: 2010-05-06
Messaggi: 244
Sito web

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

Si concordo. Se non è premura del Giud. specificare che si fa col nuovo rito te carbonaro procedi così

Non in linea

 

#6 2011-01-31 09:45:53

signo2000
Member
da: Emilia-Romagna
Registrato: 2009-01-28
Messaggi: 242

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

Bisogna vedere nel bilancio complessivo cosa ti conviene fare.
Se non spedisci la bozza ai Ctp, non potrai controdedurre le loro osservazioni, per cui dopo aver consegnato la CTU rischi di essere chiamato a chiarimenti.
Se la spedisci e controdeduci, il rischio di cui sopra lo limiti abbondantemente.

Ovvio che nel tuo caso il vincolo dei 60 giorni è forte, ma potresti chiedere una proroga giustificata proprio dal fatto che vuoi seguire il nuovo rito: così, dall'autorizzazione concessa o meno, capisci anche se quella del Giudice è una dimenticanza o meno.

Non in linea

 

#7 2011-01-31 09:46:09

carbonaro
Member
Registrato: 2009-03-09
Messaggi: 26

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

Grazie! precisamente in sede di udienza il Giudice ha autorizzato il CTU " .... ad espletare l'incarico tenendo conto delle contrapposte difese delle parti ed assegna termine di giorni 60 per il deposito della relazione scritta" ma non stabilisce se e quanto tempo prima mandare le bozze alle parti...non so cosa conviene fare a questo punto se chiedere chiarimenti al Giudice o lasciare le cose così!

Non in linea

 

#8 2011-01-31 16:42:27

SimonaTosi
Member
Registrato: 2010-05-06
Messaggi: 244
Sito web

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

In effetti da quello che scrivi ora sembrerebbe che il Giud. abbia accennato al nuovo rito..

Non in linea

 

#9 2011-02-01 11:27:15

filyterzo
Member
Registrato: 2009-02-19
Messaggi: 490

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

A mio vio avviso, dovresti controllare quando sia stata iscritta a ruolo la causa. Se antecendente il 2008, allora stai tranquillo che non devi attenerti alle norme previste dall'articolo 195, terzo comma, relativo alla velocizzazione della procedura di consulenza.
Vedi il numero di R.G., se oltre il 2008 è da discutere:
anche io vorrei sapere se il Giudice può applicare la vecchia procedura (quella, insomma, dove le Consulenze di Parte non valevano un accidente!).
Cordiali saluti.

Ultima modifica di filyterzo (2011-02-02 19:21:58)

Non in linea

 

#10 2011-02-01 11:35:45

filyterzo
Member
Registrato: 2009-02-19
Messaggi: 490

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

signo2000 ha scritto:

Ovvio che nel tuo caso il vincolo dei 60 giorni è forte, ma potresti chiedere una proroga giustificata proprio dal fatto che vuoi seguire il nuovo rito: così, dall'autorizzazione concessa o meno, capisci anche se quella del Giudice è una dimenticanza o meno.

Concedere una proroga per tale motivo potrebbe essere solo un aiuto dello stesso Giudice, poiché non profondamente motivata.
Nelle ordinanze che mi vengono notificate il Giudice descrive che il C.T.U. può chiedere chiarimenti, anche in forma verbale, al Giudice medesimo.
La soluzione, la prossima volta, si risolve a monte, ovvero:
- quando si redige il verbale di sopralluogo il C.T.U. assegna un termine congruo per il deposito di eventuali note:
in questa maniera, sa già quanto tempo ha ancora a disposizione per consegnare la relazione e, successivamente, se ha bisogno di una proroga va a motivarla in altre maniere.

Non in linea

 

#11 2011-02-03 14:22:56

antony
Member
Registrato: 2008-11-19
Messaggi: 456

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

SimonaTosi ha scritto:

In effetti da quello che scrivi ora sembrerebbe che il Giud. abbia accennato al nuovo rito..

A me non sembra che abbia accennato priprio a niente ! Sta solo dicendo di leggere bene gli atti e le memorie difensive ("le contrapposte difese delle parti") e che da', secondo la vecchia procedura, 60 giorni di tempo per rispondere con relazione scritta.

Questo fa presupporre che sia una causa ante riforma (si accettano scommesse); se non lo e', cambia tutto , ma mi sembrerebbe molto strano.

Per cui basta depositare la relazione entro i 60 giorni, o chiedere una proroga prima della scadenza del termine, e va tutto bene.

Ultima modifica di antony (2011-02-03 14:24:35)

Non in linea

 

#12 2011-02-03 14:28:52

antony
Member
Registrato: 2008-11-19
Messaggi: 456

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

Aggiungo una cosa: la scelta di seguire la nuova o la vecchia procedura, non e' una scelta del CTU, che e' OBBLIGATO a seguire l' una o l'altra a seconda della data di instaurazione della causa; a questa regola si puo' derogare SOLO su espressa richiesta del Giudice.
Chiedere una proroga dicendo che si ha intenzione di seguire "il nuovo rito" mi sembra proprio inopportuno.....

Non in linea

 

#13 2011-02-03 15:51:19

SimonaTosi
Member
Registrato: 2010-05-06
Messaggi: 244
Sito web

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

Ma a me risulta che le memorie difensive il CTU con il vecchio rito non le vede. Le può vedere solo dopo che ha depositato.
Invece è con il nuovo rito che il CTU riceve le memorie dei CTP. Per quello Antony dicevo che secondo me il Giud. accennava al nuovo rito.

Non in linea

 

#14 2011-02-03 17:56:06

filyterzo
Member
Registrato: 2009-02-19
Messaggi: 490

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

SimonaTosi ha scritto:

Ma a me risulta che le memorie difensive il CTU con il vecchio rito non le vede. Le può vedere solo dopo che ha depositato.
Invece è con il nuovo rito che il CTU riceve le memorie dei CTP. Per quello Antony dicevo che secondo me il Giud. accennava al nuovo rito.

Le memorie difensive le redigono gli avvocati e non i C.T.P.
Se si parla di memorie redatte dall'avvocato, ne ho visto a bizzeffe anche depositate prima della C.T.U.
Sottolineo che i Consulenti Tecnici di Parte son chiamati in causa al momento delle operazioni peritali, e non soltanto per verificare quanto succede durante il sopralluogo, ma anche per produrre eventuali note al C.T.U.
Quindi se intendevi come "memorie difensive" le note tecniche dei C.T.P., non avrebbe senso produrle dopo il deposito della C.T.U., a meno che non venga effettuato un reclamo; e questo vale sia per la nuova riforma che per quella vecchia;
Se intendevi come "memorie difensive" quelle redatte dall'avv., tipo "memoria ex art. ... bis", anch'esse di solito vengono depositate prima dell'espletamento della C.T.U., e successivamente, solo su esplicita richiesta trascritta in verbale d'udienza.

Non in linea

 

#15 2011-02-03 20:32:53

SimonaTosi
Member
Registrato: 2010-05-06
Messaggi: 244
Sito web

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

Allora io le chiamo note tecniche, ma sento tante mie colleghe chiamarle memorie quindi pensavo fosse la stessa cosa (per loro lo è). Comunque io come cTP per il vecchio rito mando sempre la mia relazione all'avv. invece con il nuovo mando le note tecniche in base alla relazione della CTU. Spero di essermi spiegata bene.

Non in linea

 

#16 2011-02-07 11:49:41

antony
Member
Registrato: 2008-11-19
Messaggi: 456

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

Come diceva giustamente filyterzo, le memorie difensive sono quelle degli avvocati, depositate in atti e che DEVONO essere presenti nei fascicoli ritirati dal CTU.
Le note tecniche (dei CTP), in caso di "vecchio rito" possono essere prodotte solo dopo il deposito della CTU, oppure trattarsi di "osservazioni o istanze" trascritte o allegate ai verbali di operazioni peritali.

Col "vecchio rito", la relazione del CTU va depositata in cancelleria e MAI inviata agli avvocati (o meglio, si puo' fare ma solo in via informale ed a puro titolo di cortesia e comunque solo dopo il deposito in cancelleria; tanto per capirci solo per evitare loro una visita i tribunale per ritirare la loro copia).

Non in linea

 

#17 2011-02-07 21:29:20

the_paul
Member
Registrato: 2009-12-18
Messaggi: 584

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

Scusatemi, ma il quesito mi sembra molto chiaro: "espletare l'incarico tenendo conto delle contrapposte difese delle parti ed assegna termine di giorni 60 per il deposito della relazione scritta".
Significa inequivocabilmente "leggiti gli atti del processo [le difese delle parti nds], fai la tua perizia e depositala entro 60 giorni". Non significa "inviala alle parti, aspetta 15 gg, poi controdeduci entro altri 15 gg etc. etc.", altrimenti il tempo utile per i sopralluoghi, la stesura della relazione etc. si riduce a scarsi 30 gg...

Non in linea

 

#18 2011-02-07 21:54:42

giorgiofloris
Member
da: Sardegna
Registrato: 2009-04-24
Messaggi: 2148

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

mi sembra che tutte le posizioni espresse abbiano un fondo di credibilità, io andrei a parlare col giudice.

Non in linea

 

#19 2011-02-08 10:41:25

carbonaro
Member
Registrato: 2009-03-09
Messaggi: 26

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

ho parlato con il Giudice che mi ha detto di seguire la vecchia procedura. Precisamente dovrò depositare la relazione in cancelleria, poi il Giudice leggerà la relazione e se ritiene che alcuni quesiti non siano chiari chiederà al CTU uleriori chiarimenti e prenderà in considerazione anche il parere dei CTP. Ha motivato ciò con il fatto che con la nuova procedura che ritiene "scriteriata"si è imbattuto in questioni prettamente tecniche in cui alcuni CTU anzichè rifarsi ai quesiti posti dal giudice si sono impelagati in altre situazioni sollevate dai CTP.
Non capisco però se poteva scegliere quale procedura seguire, dato che il ricorso è del 2010...

Non in linea

 

#20 2011-02-08 10:57:21

giorgiofloris
Member
da: Sardegna
Registrato: 2009-04-24
Messaggi: 2148

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

Affari suoi, se ha sbagliato faranno appello.

Non in linea

 

#21 2011-02-08 14:17:09

MADrigal
Member
Registrato: 2010-02-19
Messaggi: 539

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

secondo me devi solo attenerti a quel che ha detto il giudice: depositi entro 60 giorni e poi ti tieni pronto al richiamo. il giudice ha il potere di decidere se usare il vecchio rito o il nuovo, se farti fare il tentativo di conciliazione o meno, etc.
vengo proprio stamattina da un conferimento in cui il giudice mi ha dato i termini per i tempi di perizia, per darla alle parti e per farmela restituire. niente tentativo di conciliazione, preferisce farlo lei.
altre volte lo stesso giudice mi ha detto di depositare e basta, senza osservazioni... insomma dipende da cosa decide lui/lei. basta limitarsi a quel che chiede, il resto non sono problemi del CTU. :-)

Non in linea

 

#22 2011-02-09 14:46:13

antony
Member
Registrato: 2008-11-19
Messaggi: 456

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

carbonaro ha scritto:

ho parlato con il Giudice che mi ha detto di seguire la vecchia procedura. Precisamente dovrò depositare la relazione in cancelleria, poi il Giudice leggerà la relazione e se ritiene che alcuni quesiti non siano chiari chiederà al CTU uleriori chiarimenti e prenderà in considerazione anche il parere dei CTP.

E fin qui sarebbe la vecchia procedura .....

carbonaro ha scritto:

Ha motivato ciò con il fatto che con la nuova procedura che ritiene "scriteriata"si è imbattuto in questioni prettamente tecniche in cui alcuni CTU anzichè rifarsi ai quesiti posti dal giudice si sono impelagati in altre situazioni sollevate dai CTP.

Che qualche CTU (troppi !) si vada ad impelagare con questioni che non c'entrano nulla con i quesiti e' un fatto, per quanto doloroso ......
Ma la nuova procedura non e', a mio parere, per niente scriteriata; se i CTU non si fanno trascinare in cose non di loro competenza, tutto fila liscio e si evitano almeno un paio di udienze, e spesso contestazioni, chiarimenti etc. etc.

carbonaro ha scritto:

Non capisco però se poteva scegliere quale procedura seguire, dato che il ricorso è del 2010...

ARGHH !!!

Non in linea

 

#23 2011-02-16 19:20:14

j.ar
New member
Registrato: 2010-07-06
Messaggi: 2

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

per condire l'argomento, da ciò che ho potuto capire, il "nuovo rito" è previsto dal codice civile e, nei casi previsti, ci si deve attenere. Piuttosto vorrei sapere se, a vs. parere, la trasmissione alle parti, qualora siano stati nominati i C.T.P. e gli stessi abbiano partecipato alle operazioni peritali, è considerabile eseguita con la sola trasmissione, anche formale, ai C.T.P., ovvero se, comunque, debba essere trasmessa ai legali.

Non in linea

 

#24 2011-02-16 19:30:34

MADrigal
Member
Registrato: 2010-02-19
Messaggi: 539

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

trasmetti formalmente ai legali e sei certo di non sbagliare: i legali sono "rappresentanti in sede legale" delle parti, per cui sono i soli ad avere titolo di comunicare con ctu e tribunale. non a caso i ctp sono "incaricati" dalle parti, non "rappresentanti".

poi se vuoi, mandi copia informale (pdf via email) ai ctp, ma solo a titolo di cortesia.

Ultima modifica di MADrigal (2011-02-16 19:31:53)

Non in linea

 

#25 2011-02-17 10:59:04

j.ar
New member
Registrato: 2010-07-06
Messaggi: 2

Re: deposito CTU: quale procedura seguire

Grazie per la risposta, concordo sul ruolo dei legali, ragionavo piuttosto sul fatto che, dopo la trasmissione di bozza della CTU per le controdeduzioni, tali controdeduzioni, di natura tecnica sull'operato del CTU, siano, nella norma, fatte dai CTP e se pertanto un'accusa di ricezione formale da parte dei CTP (con i quali hai rapporti diretti) adempia indirettamente come avvenuta comunicazione alle parti. La logica vorrebbe che la trasmissione avvenga nei confronti di chi, avendo assistito alle operazioni peritali, possa eseguire le controdeduzioni.
Sono convinto che la trasmissione formale al legale sia risolutiva e adempia certamente agli obblighi però, proprio estremizzando tale formalità, nei casi di tempi ristretti, è estremamente difficile, salvo invio con congrui anticipi, fugare le perplessità: per un invio con raccomandata a.r. quale data certifica l'avvenuta trasmissione? La ricezione, teoricamente possibile anche dopo 15 gg, o la spedizione da parte mia entro la data prevista per la comunicazione in sede d'udienza?

Non in linea

 

Footer forum

Powered by PunBB
© Copyright 2002–2005 Rickard Andersson

[ Generated in 0.038 seconds, 8 queries executed ]