Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Giovannino1960 11 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #194535
     Giovannino1960 
    Partecipante

    Mi hanno conferito l’incarico per una perizia per una esecuzione immobiliare di un cascinale ora adibito a ristorante di dimensioni importanti, ho recuperato le planimetrie catastali di tutti piani e il tipo mappale, considerato che il rilievo viene pagato massimo euro 970,42 per immobile, volevo procedere lucidando e mettendo in scala le planimetrie e il tipo mappale che individua anche i cortile e fare un sopralluogo e fare il rilievo delle stanze (dove è possibile) e fare delle misure dei controllo dei cortili e delle lunghezze pricipali, cioè volevo evitare di effettuare il rilievo strumentale dell’intera area e dei fabbricati all’esterno. Considerato che anche degli errori di massima non andreebbero ad inficiare la stima. Visto che non mi è mai capitato una stima di un fabbrica così importante come ho descritto è un lavoro che può funzionare oppure è meglio far fare una stima ad un topografo e sottoporla all’accettazione del giudice e poi procedere con un rilievo strumentale dei cortili ingombro fabbricati?

    Grazie

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

CONTATTACI

Siamo a tua disposizione per qualsiasi domanda inerente il sito. Scrivi qui la tua richiesta e ti risponderemo appena possibile. Lo Staff di Consulenti Tecnici.

Sending

©2015 Tutti i diritti riservati. Webdesign by Housegrafik

Log in with your credentials

or    

Forgot your details

Create Account