L’introduzione dei nuovi limiti e condizioni di accesso per il regime forfettario (introdotto inizialmente con la L.190/2014 e modificato con la L. 145/2018) ha permesso a molti soggetti di intravedere un’opportunità per intraprendere nuove attività imprenditoriali e dare vita a quel tessuto sociale della nostra società, spesso motore di crescita per il paese.

Le agevolazioni previste per “gli operatori economici di ridotte dimensioni” non sono da poco:
– Semplificazioni ai fini Iva
– Ridotta e unica tassazione forfettaria sui redditi 
prodotti 
– Esonero da molti adempimenti

Il testo normativo ha permesso anche a chi già intraprende delle attività imprenditoriali sotto altre forme di poter accedere a tale regime, ampliando quindi la platea dei possibili beneficiari.

Sono però stati posti alcuni paletti per l’accesso e la permanenza in tale regime; il rischio infatti che alcuni soggetti possano usufruire di questi vantaggi per “cambiare d’abito” a redditi e rapporti di lavoro è alto.
Ma c’è da considerare che per alcuni può rivelarsi una scelta che rischia di “soffocare” le loro attività imprenditoriali.

Per saperne di più e capire se questo regime possa essere adeguato a te ed alla tua attività, puoi contattarmi per risolvere tutti i tuoi dubbi, ottenendo una consulenza completa che consideri anche gli aspetti previdenziali e burocratici per non lasciare nulla al caso.

0 Comments

Leave a reply

CONTATTACI

Siamo a tua disposizione per qualsiasi domanda inerente il sito. Scrivi qui la tua richiesta e ti risponderemo appena possibile. Lo Staff di Consulenti Tecnici.

Sending

©2015 Tutti i diritti riservati. Webdesign by Housegrafik

Log in with your credentials

or    

Forgot your details

Create Account