richiesta di liquidazione per chi è senza partiIVA

Ill.mo G.I.
Oggetto: Richiesta di liquidazione di compensi per consulenza tecnica
causa civile n.
Premesso
– che all’udienza del 08/10/2010 la sottoscritta xxxxxxxxxxxx nata a Caltanissetta residente a Urbino
CF.
Veniva nominata come CTU nella causa in epigrafe:
– che in data 08/11/2010 hanno avuto regolare inizio le operazioni peritali;
– che in data ……………il CTU ha depositato presso la cancelleria del Tribunale di Urbino
la propria relazione scritta composta da n………… pagine e n …………allegati;
La sottoscritta CTU chiede che venga liquidato il proprio onorario, le indennità e le spese nelle seguenti misure:
a) onorario a vacazione (DPR del 5.12.1997 – GU n. 37 del 14.02.1998)

prima vacazione euro 14,68……………………………… 14,68 +
vacazioni successive n. 159 euro 8,15………………………… 1295,85 +
totale euro…………………………. 1310,53

La sottoscritta notifica di non essere titolare di partita IVA ai sensi del combinato disposto dagli artt. 1 e 5 del DPR n 633 del 26.10.1972 trattandosi di lavoro occasionale, e che sul precedente importo dovrà essere detratta la somma di euro 218,43 a titolo di ritenuta d’acconto pari al 20%.
Alla restante somma di euro 1092,10 andrà aggiunto l’importo relativo alle spese sostenute sotto riportate di cui si allega documentazione:
b) spese:
02 raccomandate a/r………………………… euro 7,80

totale da pagare euro 1099,90*
Con osservanza
Firma

0 Comments

Leave a reply

CONTATTACI

Se avete domande o dubbi, non esitate a contattarci. Lo Staff di Consulenti Tecnici vi risponderà prima possibile.

Sending

©2015 Consulenti Tecnici - C.F. BRBPTR80P18E463B - Design by Housegrafik

Log in with your credentials

or    

Forgot your details