Difformità tra catasto e comune.

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Foto del profilo di A L ildubbio 2 mesi, 3 settimane fa.

  • Autore
    Articoli
  • #194336
    Foto del profilo di Marino Tiziana tiziana281 
    Partecipante

    Buongiorno!!!
    Stima di un immobile.

    I proprietari hanno effettuato dei lavori senza autorizzazione comunale ma hanno comunque aggiornato il catasto alla nuova situazione, modificando la categoria da magazzino ad ufficio in data successiva al pignoramento.

    Come devo procedere secondo voi?
    Continuo a parlare di magazzino (come da atto di pignoramento)? Oppure devo parlare di ufficio, considerando quanto occorra per la successiva regolarizzazione urbanistica del bene?

    #194337
    Foto del profilo di A L ildubbio 
    Partecipante

    A mio parere relazioni gli eventi, e stimi lo stato attuale (quindi l’ufficio) specie se regolarizzabile urbanisticamente. Se non regolarizzabile allora stimi il magazzino considerando i costi per il ripristino dell’immobile nello stato precedente i lavori.
    Io credo si debba stimare il compendio che andrà all’asta. In definitiva lo scopo è soddisfare il creditore.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.

CONTATTACI

Se avete domande o dubbi, non esitate a contattarci. Lo Staff di Consulenti Tecnici vi risponderà prima possibile.

Sending

©2015 Consulenti Tecnici - C.F. BRBPTR80P18E463B - Design by Housegrafik

Log in with your credentials

or    

Forgot your details